Nuovo Avviso Publico – Intervento 2.2: “Promuovere la diversificazione e nuove forme di reddito nel settore della pesca e acquacoltura: investimenti per la vendita diretta, la conservazione e commercializzazione di prodotti ittici”

Il Nuovo Avviso con la variante approvata prevede un incremento  dell’aiuto pubblico per gli operatori della piccola pesca artigianale, oltre al riconoscimento di ulteriori spese.

La variante, validata  dal Dirigente della Sezione Attuazione dei Programmi Comunitari per l’Agricoltura e la Pesca, è il risultato degli incontri di animazione nel corso dei quali sono state accolte  le proposte degli  operatori.

 

BANDO FEAMP  Nuovo Avviso pubblico Azione 2 – Intervento 2.2 “Promuovere la diversificazione e nuove forme di reddito nel settore della pesca e acquacoltura: investimenti per la vendita diretta, la conservazione e commercializzazione di prodotti ittici”.

DOTAZIONE FINANZIARIA: 450.000,00 EURO

BENEFICIARI: Imprenditori ittici, come definiti dall’articolo 4 del Decreto Legislativo del 12 gennaio 2012 n. 4, che praticano, in forma singola o associata, l’attività di pesca professionale e che abbiano l’imbarcazione porto base nel territorio eleggibile FEAMP del GAL alla data di presentazione della domanda.

INTENSITÀ’ DELL’AIUTO: 50%. (80% per le imbarcazioni di piccola pesca costiera artigianale)

DATA DI SCADENZA: 6 agosto 2019 – 60° giorno dalla data di pubblicazione sul

Si rende noto che il Consiglio di Amministrazione del GAL Gargano Agenzia di Sviluppo, con deliberazione n. 02 del 05 agosto 2019, ravvisata  la necessità di disporre di una proroga del termine già fissato per la  presentazione delle domande di sostegno relativamente all’intervento di che trattasi ed al fine di garantire una più ampia partecipazione all’avviso, ha prorogato la scadenza del termine per la presentazione delle domande di sostegno dell’avviso pubblico SSL 2014-2020 – Azione 2 “Gargano impatto zero” –  Intervento 2.2 “Promuovere la diversificazione e nuove forme di reddito nel settore della pesca e acquacoltura: investimenti per la vendita diretta, la conservazione e commercializzazione di prodotti tipici”.

Il nuovo termine è fissato in 45 giorni naturali e consecutivi dalla pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.

Responsabile del procedimento è la P.O. “Responsabile Sviluppo sostenibile zone di pesca e acquacoltura”, p.a. Vito Di Pierro, raggiungibile ai seguenti recapiti: v.dipierro@regione.puglia.it  tel +39 080 5405190

Relazioni con il pubblico Particolari e specifici quesiti potranno essere richiesti per iscritto al Responsabile FEAMP del GAL GARGANO dott. Gianfranco Eugenio Pazienza fino al 30° giorno precedente la data di scadenza dell’Avviso, alla seguente mail: responsabilefeamp@galgargano.com  tel +39 0884564164

Per orientare i pescatori alle attività di vendita diretta pubblichiamo qui un manuale: 

DOCUMENTI: 

MODELLI “ALLEGATO C” IN FORMATO EDITABILE: