La società ha scopo consortile mutualistico e non può distribuire gli eventuali utili ai soci.
Essa realizza l’organizzazione comune istituita, in conformità al dettato dell’art. 2602 c.c., dai soci consorziati per l’esecuzione dello scopo di cui in seguito, in guisa tale da consentire, per tramite dell’ottimizzazione delle capacità tecniche, operative, amministrative, gestionali, finanziarie e funzionali dei singoli soci consorziati, direttamente o indirettamente dal rapporto con gli enti committenti.
La società consortile è costituita in via prioritaria quale Gruppo di Azione Locale (G.A.L.) come previsto dalla Misura 19 “Supporto allo sviluppo locale Leader” del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020 della Regione Puglia, approvato in attuazione del Regolamento UE n. 1305/2013. La società consortile gestisce il ruolo di soggetto responsabile dell’attuazione del PSR sopra citato, con particolare riferimento alla Misura 19 e quindi all’attuazione di una Strategia di Sviluppo Locale (SSL) di tipo Partecipativo ed alla elaborazione ed implementazione del relativo Piano di Azione Locale (PAL).
Nell’attuazione del PSR la società consortile opera esclusivamente nell’ambito dei Comuni il cui territorio è incluso nell’area di intervento del PSR stesso ed in conformità a quanto previsto:

– dal Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Puglia; nonché del F.A.E.M.P.
– dalla normativa comunitaria, nazionale e regionale richiamata nel PSR stesso;
– dalle disposizioni regionali di attuazione del PSR;
– dalla normativa specifica per ogni settore di intervento del PSR.

Le responsabilità, i compiti e gli obblighi dei G.A.L sono quelli definiti nel Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Puglia e nel bando emanato dalla Regione per la selezione dei Gruppi di Azione Locale e delle Strategie di Sviluppo Locale e contestuale approvazione delle disposizioni attuative della Misura 19, nonché quelli che verranno ulteriormente individuati in successivi atti e provvedimenti in materia.
In relazione a quanto sopra indicato, la società consortile ha per oggetto le seguenti attività:

– Attuare la propria Strategia di Sviluppo Locale attraverso la predisposizione, presentazione e attuazione del Piano di Azione Locale (PAL) per valorizzare il patrimonio territoriale dell’area Garganica, nel rispetto delle specificità del territorio locale, favorendo le sinergie tra attività agricole, zootecniche, agrituristiche, della pesca e dell’acquacoltura, artigianali, industriali, turistiche, culturali, ambientali e paesaggistiche;
– svolgere un programma di animazione territoriale continuativo nel periodo di riferimento della SSL e del PAL;
– programmare e svolgere le predette attività anche in armonia con altre iniziative regionali, nazionali e comunitarie, comunque inerenti lo sviluppo locale;
– contribuire all’incremento dell’occupazione e della qualità della vita nelle aree rurali di propria pertinenza;
– prestare servizi finalizzati all’organizzazione e allo sviluppo del sistema imprenditoriale locale;
– promuovere la collaborazione tra soggetti privati ed enti pubblici per creare reali occasioni di sviluppo economico dei territori locali;
– realizzare studi e progetti per lo sviluppo socio-economico integrato delle aree territoriali in ambiti settoriali ed intersettoriali;
– creare e coordinare le iniziative di sviluppo dei vari settori economici, la promozione, le varie offerte di ospitalità, la commercializzazione anche affidata a terzi sulla base di specifiche qualificazioni strutturali e riconosciute competenze;
– prestare servizi finalizzati all’organizzazione, sviluppo e gestione del sistema turistico locale;
– creare un articolato sistema informativo riguardante il territorio;
– organizzare e svolgere iniziative, manifestazioni ed eventi al fine di valorizzare il patrimonio culturale e storico del territorio;
– creare e gestire programmi e progetti di marketing territoriale;
– svolgere altre attività ed iniziative atte a promuovere lo sviluppo, il miglioramento e la valorizzazione delle attività socio-economiche e culturali del territorio di competenza, anche attraverso la predisposizione e la gestione di altri programmi e progetti Regionali, Nazionali ed Europei.
Inoltre la Società Consortile:
– elabora e concorre all’elaborazione di studi di carattere generale e particolare sull’orientamento e formazione professionale, assumendo e favorendo ogni utile ed opportuna iniziativa in materia;
– istituisce, organizza e svolge, anche in collaborazione con altre organizzazioni ed enti, corsi di formazione, di qualificazione, di specializzazione, di perfezionamento e di “alta formazione” per disoccupati, lavoratori autonomi e subordinati e loro familiari; promuove e favorisce ogni altra idonea iniziativa per l’elevazione della cultura professionale e generale degli stessi;
– svolge compiti di informazione socio-economica e di qualificazione professionale in relazione alle Direttive dell’Unione Europea ed alle leggi nazionali e regionali;
– promuove, attua, gestisce e sviluppa programmi ed azioni U.E. ivi comprese le Sovvenzioni Globali;
– assiste, mediante l’erogazione di servizi specialistici, le imprese singole o associate nell’attività tecnica e di sviluppo aziendale;
– eroga servizi di assistenza ed organizzazione inerenti le attività imprenditoriali con riferimento alle

* problematiche della gestione;
* problematiche della ricerca e sviluppo;
* problematiche della logistica e della distribuzione;
* problematiche del marketing e della penetrazione commerciale;
* problematiche dell’import-export;
* problematiche economico-finanziarie;
* problematiche dell’ufficio;
* problematiche dell’elaborazione dei dati;
* problematiche dell’energia;

– eroga servizi di trasferimento tecnologico e di intermediazione della informazione utile al mondo dell’imprenditoria;
– si occupa di servizi pubblicitari; campagne di pubblicità per ogni genere di prodotto;
– promuove ed eventualmente cura l’esecuzione di studi ed interventi di pianificazione territoriale e settoriale;
– promuove ed eventualmente cura la progettazione, il coordinamento e l’attuazione di progetti di “Lavori Socialmente Utili”, di “Lavori di Pubblica Utilità”, di lavoro interinale, telelavoro, ecc.;
– promuove e gestisce la valorizzazione e la commercializzazione di prodotti agricoli locali e/o di prodotti tipici;
– cura la realizzazione e la promozione di marchi di denominazione protetta, I.G.P., ed Attestazioni di Specificità a tutela delle produzioni rurali del Gargano;
– esercita l’attività editoriale con particolare riferimento a questioni e problemi di carattere economico-rurale, tecnico, culturale, divulgativo;
– cura la pubblicazione di giornali, riviste, libri, opuscoli e quant’altro, con ogni mezzo (stampa, cinematografia, radio, televisione, audiovisivi, CD ROM, etc.) nonché potrà esercitare l’attività tipografica; si avvale, per ogni sua attività, anche di mezzi telematici quali, a solo titolo esemplificativo, INTERNET, collegamenti a mezzo satellite, etc.;
– si occupa della promozione e gestione dell’agriturismo;
– si occupa dello studio dell’ambiente ivi comprese le azioni di tutela dello stesso e della prevenzione dell’inquinamento di ogni genere e tipologia;
– promuove lo sviluppo delle imprese artigiane curando:

* la commercializzazione delle lavorazioni artigianali sia artistiche, tradizionali che innovative;
* la programmazione e la gestione di zone PIP e centri servizi consortili anche integrate fra loro.

La Società Consortile potrà svolgere la propria attività sia con personale dipendente sia ricorrendo ad altre forme di collaborazione da deliberarsi in C.d.A. .
La società per il conseguimento dello scopo sociale, potrà realizzare la propria attività in forma diretta, con autonome strutture operative, sia attraverso le strutture organizzative dei soci consorziati, sia attraverso specifiche convenzioni con professionisti, società specializzate ed istituti di credito, enti ed associazioni. Potrà anche partecipare ad altre imprese o società aventi oggetto affine o connesso al proprio.